Debiti PA: Soddisfazione per decreto

COMUNICATO STAMPA
Debiti PA: Oricon, soddisfazione per decreto ma è solo primo passo
Perotto “Si crei meccanismo per evitare stessa situazione in futuro”

Oricon, Osservatorio Ristorazione Collettiva e Nutrizione, esprime soddisfazione per il decreto legge approvato oggi dal Consiglio dei Ministri che ha sbloccato 40 miliardi di euro, da erogare nel corso dei prossimi 14 mesi a parziale copertura dei debiti contratti dalle pubbliche amministrazioni centrali e locali nei confronti di aziende private.

L’Osservatorio evidenzia come in Italia, il settore della ristorazione, a fronte di un fatturato complessivo annuo di circa 6,74 miliardi, vanta crediti nei confronti della committenza pubblica per quasi 400 milioni, il 30% dei quali con un ritardo superiore ai 300 giorni.

“Il via libera del Governo allo sblocco di 40 miliardi per saldare i debiti delle amministrazioni pubbliche – ha dichiarato il portavoce di Oricon, Ilario Perotto – è sicuramente un primo, importante passo per sanare la situazione pregressa, operazione che sarà completata con la legge di stabilità 2014, come affermato dal Ministro Grilli”.

“È però fondamentale – ha proseguito Perotto – che si metta in piedi un meccanismo che prevenga il ricrearsi, in futuro, di situazioni come quella che stiamo vivendo, per il nostro comparto come per tutti gli altri. Il settore della ristorazione collettiva, infatti, si è venuto a trovare tra l’incudine di pagamenti che nel 30% dei casi ritardano di oltre 300 giorni e il martello di una recente legislazione che ci obbliga a pagare i nostri fornitori entro termini brevi e tassativi”.

“È evidente – ha concluso il portavoce di Oricon – in una situazione di questo genere, la crescente difficoltà delle nostre aziende a fornire un servizio di qualità alle oltre cinque milioni di persone cui ogni giorno serviamo un pasto, una difficoltà che ci auguriamo di non dover più fronteggiare”.


Rispondi