Rassegna stampa: Smart working, l’indagine di Oricon: «6 persone su 10 non vogliono diventi definitivo» (Il Messaggero, 22 dicembre 2020)

Sei persone su dieci non vedono positivamente un passaggio definitivo allo smartworking. A dirlo è un’indagine commissionata dall’Osservatorio ristorazione collettiva e nutrizione (Oricon) dal titolo “Gli italiani, lo smart working e la pausa pranzo”. L’indagine mette in evidenza “luci e ombre” come sottolinea il presidente di Oricon Carlo Scarsciotti: “Tra i vantaggi percepiti il tempo risparmiato per andare in ufficio, ma quasi il 70% delle persone ritengono di aver seguito una dieta disordinata. Inoltre, sottolineano l’importanza anche sociale della mensa. Lo smart working non può essere la soluzione definitiva”. Durata 02_35 Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

https://www.ilmessaggero.it/video/cronaca/smart_working_indagine_di_oricon_6_persone_su_10_non_vogliono_diventi_definitivo-5660665.html


Rispondi